Sulla natura umana

ISBN 9788834334027
DIMENSIONE 1,88 MB
NOME DEL FILE Sulla natura umana.pdf
Festivalshakespeare.it Sulla natura umana Image
Una delle affermazioni più note di Kant è che ciò che contraddistingue gli uomini è la «capacità di rappresentarsi il proprio io». Da qui parte il filosofo inglese Roger Scruton nella sua appassionata difesa dell'unicità umana. Confrontandosi con la psicologia evoluzionista e l'utilitarismo e con filosofi materialisti quali Richard Dawkins e Daniel Dennett, Scruton ribatte che non si può ridurre gli esseri umani a semplici realtà biologiche che progrediscono attraverso l'adattamento e la lotteria dei geni: siamo qualcosa di più che animali umani proprio in virtù di quella nostra capacità di vederci come esseri riflessivi consapevoli di sé e profondamente immersi nella relazione con altri soggetti. Questo dato di fatto, che tutti avvertiamo, si manifesta attraverso le nostre emozioni, i nostri interessi, nel dialogo interpersonale. E fonda le nostre esperienze estetiche, il nostro senso morale, le nostre credenze religiose, grazie a cui diamo forma al mondo conferendogli un significato. Scruton sviluppa questa sua concezione della natura umana con un ricco percorso nella storia della cultura, da Platone e Averroè fino a Darwin e Wittgenstein, soffermandosi anche, come suo solito, su opere letterarie, pittoriche, musicali che hanno il dono di attivare e rendere riconoscibile la particolare autoconsapevolezza dell'io. Contro la visione distorta della scienza come 'nuova religione' e le antropologie oggi dominanti che tendono a comprimere l'originalità e l'ampiezza della nostra stessa esperienza, Scruton propone una visione della natura umana definita nella sua essenza più vera dal termine 'persona', storicamente nato per indicare una maschera che nasconde il volto, ma poi divenuto l'appellativo di un'identità che si riconosce nel tempo, un'entità morale responsabile di azioni e promesse, in un mondo condiviso dove interagiscono individui liberi che si ispirano a valori e rispondono l'uno dell'altro.
Il Trattato sulla natura umana è un saggio del filosofo scozzese David Hume, pubblicato originariamente in forma anonima in tre libri: i primi due nel 1739, il terzo nel 1740. Questa prima opera di Hume viene considerata la più completa e importante di questo pensatore.
SCARICARE
LEGGI ONLINE

Sulla natura umana PDF. Sulla natura umana ePUB. Sulla natura umana MOBI. Il libro è stato scritto il 2018. Cerca un libro di Sulla natura umana su festivalshakespeare.it.

Attraverso queste frasi sulla natura (pronunciate o scritte da intellettuali antichi e contemporanei) potete penetrare la bellezza di laghi e fiumi, assaporare la grandezza delle montagne, assaggiare la maestosità degli oceani, vivere gli odori e le sensazioni di boschi e foreste.

LIBRI CORRELATI

Il contrappunto modale e tonale.pdf

Il mare più bello 2017.pdf

Usagi Yojimbo. Teenage Mutant Ninja Turtles. La collezione completa.pdf

Enciclopedia dei motivi a punto croce.pdf

Borghi e città d'arte. Le buone soste. Ospitalità d'eccellenza.pdf

Il colore dell'inganno.pdf

Il sangue è randagio.pdf

Splendori e miserie delle cortigiane.pdf

La vita lunga delle donne.pdf

Novena a Maria che scioglie i nodi. Con meditazioni di papa Francesco.pdf

Ascolta, leggi & suona. Per la Scuola media. Con CD Audio. Vol. 1: Metodo per saxofono contralto..pdf

Lucio Libertini. Lungo viaggio nella sinistra italiana.pdf

Scienza e applicazione clinica in terapia manuale.pdf

Pyongyang.pdf

Detective Conan. Vol. 49.pdf

La storia del Natale. Libro puzzle.pdf

Animare l'educazione. Gioco pittura musica danza teatro cinema parole.pdf

Prima o poi in una favola.pdf